Progetti A.S. 2020/21

PROGETTI D’ISTITUTO

Le mele della salute

L’Associazione Oncologica Pediatrica intende promuovere la raccolta fondi “Le mele della salute”, che permetterà l’acquisto di dispositivi medici e di materiale elettromedicale richiesto dal reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale “Regina Margherita” di Torino. Parte del ricavato sarà destinato a sostenere le spese dell’appartamento “Fortnite”, sito in Torino, dato in comodato d’uso ai bimbi oncologici e alle loro famiglie.

Creare agio per sconfiggere il disagio

Scopo del progetto è offrire ai bambini maggiori opportunità di integrazione, attraverso percorsi individualizzati o tramite lavoro in piccolo gruppo. Nasce dalla necessità di rendere operativa la missione di “Star bene a scuola insieme”, nella consapevolezza che una scuola di qualità che ha anche come fulcro educativo l’inclusività, deve porre attenzione ai risultati di tutti gli alunni.


SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO

Tronzano

Realizzazione brano musicale

I ragazzi coinvolti nel laboratorio realizzeranno una base musicale. In seguito, scriveranno un testo che abbia per tema l’integrazione e l’inclusione sociale da cantare sulla base che avranno creato. A supporto delle attività, i ragazzi saranno guidati da un formatore musicista, che fornirà anche la strumentazione necessaria per la creazione della base musicale. Infine, si procederà con la registrazione della canzone, che verrà distribuita ai partecipanti alla conclusione del laboratorio.

San Germano

Vivi.amo la cultura. La creatività narrante

La finalità del progetto è quella di promuovere la Cultura, quale “patrimonio di conoscenze, saperi, opinioni, credenze, costumi, lingua e nozioni organicamente legati fra loro e che contribuiscono in modo sostanziale alla formazione personale e sociale di ciascun individuo”. Punto di forza del progetto è la rete territoriale costituita dalla nostra Scuola, il Comune di San Germano, la Casa di Riposo “Perazzo”, l’Associazione Ovest Sesia, l’Associazione Culturale Koinos, la Casa Editrice Mercurio.


SCUOLA PRIMARIA

Tronzano

Laboratorio di Fiabe

Durante la prima parte del laboratorio, gli alunni e il formatore prepareranno la drammatizzazione di alcune favole originarie da tutto il mondo o dai paesi di origine degli studenti coinvolti. La drammatizzazione verrà rappresentata durante gli incontri della seconda parte del laboratorio e offrirà spunti di riflessione e confronto tra i bambini. Si lavorerà sui temi presenti nelle fiabe che oltrepassano le specificità e le differenze tra culture.


SCUOLA DELL’INFANZIA

Tronzano

Impariamo il Coding con Nemo

Il personaggio stimolo del progetto è il pesciolino Nemo. Attraverso il gioco i bambini impareranno a programmare e sviluppare il pensiero computazionale, ossia l’insieme di tutti i processi che vengono attivati per risolvere e superare un ostacolo in modo creativo. Alessandro Bogliolo, docente all’Università di Urbino, afferma: “Il Coding dà ai bambini una forma mentis che permetterà loro di affrontare problemi complessi quando saranno più grandi”.

San Germano

Il bosco e il mare

Il progetto è rivolto a tutti i bambini della Scuola dell’Infanzia. E’ finalizzato a rafforzare nei bambini la capacità di osservazione e comprensione della realtà circostante, a far conoscere loro il bosco, il mare e gli animali e ad insegnare loro a passare dall’esplorazione alla rappresentazione grafica della realtà.

Bianzè

Vado in prima

Il laboratorio nasce dal desiderio di accompagnare i bambini di 4 anni nella scoperta del pregrafismo e dello spazio nel foglio, quelli di 5 anni nel primo apprendimento linguistico riferito in particolare alla scrittura e alla lettura, in un percorso ludico-operativo in cui ciascun bambino svolge un ruolo attivo, di scoperta – costruzione – invenzione, fondamentale per favorire il raggiungimento di un buon livello di consapevolezza linguistica.

Educazione alla cittadinanza “Piccoli si nasce… Cittadini si diventa”

Il progetto è rivolto ai bambini di 5 anni. Nasce dal fatto che ogni bambino ha diritto di essere rispettato e valorizzato nella propria identità e nei propri tempi di sviluppo e crescita. L’obiettivo principale del progetto sarà quello di rendere i bambini consci dei propri diritti e di sviluppare una conoscenza consapevole dei diritti dell’infanzia e degli organismi che li promuovono, li difendono e li sostengono.

In viaggio con il Piccolo Principe

Il progetto ha come sfondo integratore la storia del “Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupery. I bambini saranno accompagnati in questo viaggio dalla fantasia dei racconti e dalla tenerezza di un personaggio tanto piccolo e misterioso. Il Piccolo Principe permetterà di fare un confronto tra la sua vita e la vita dei bambini per riconoscere e approfondire alcuni valori etici come: l’amicizia, il rispetto, l’accoglienza, la generosità e la solidarietà. Permetterà, inoltre, di far conoscere emozioni come l’affetto, la solitudine, la tristezza e la felicità.

torna all'inizio del contenuto